Biblioteca scacchistica - Greenchess allenatore di scacchi

Scritta Greenchess
Importante per visualizzare immagine aggiornata sito premi f5
Logo Greenchess
Greenchess logo
Vai ai contenuti

Menu principale:

Impara gli scacchi

La libreria multimediale di scacchi aggiornata al 23/09/2016



La preparazione al computer, oltre che didatticamente consigliabile in quanto molto efficace, è ormai diventata bagaglio indispensabile anche per chi aspiri al gioco agonistico. Segue un elenco completo dei titoli cartacei e del materiale multimediale, suddiviso per categoria di appartenenza e costantemente aggiornato.


  • DVD didattici Le Due Torri (serie completa di 32 titoli in italiano, con esempi e spiegazioni teoriche di elevato livello qualitativo su principi di base e strategia, tattica, finali, apertura....),

  • Software Chessbase 11 con Megadatabase 2013, utilizzabile per ricerche mirate atte a migliorare il proprio repertorio di apertura, di mediogioco o di conoscenza dei finali. Su richiesta, le analisi possono essere svolte dal sottoscritto ed i risultati (database di partite, con presentazione in stile Chessbase) inviati per e-mail e ridiscussi assieme al costo base di una lezione,
  • Software di Monografie Fritztrainer in inglese su:
  • Aperture, per selezionare in autonomia il proprio repertorio e cominciare a giocarlo:
    The ABC of chess openings, Build a d4 repertoire, d4 a classical repertoire for white, Learn from the open games, Gambit opening repertoire, e4 for the creative attacker, ...e6: a solid repertoire, The Trompowsky (I.ed.), The Scandinavian (I.ed), The ABC of the benko Gambit, King's Indian Attack, Capire le aperture: tutto su d4;
  • Mediogioco:
    Serie  Powerplay di 17 DVD su mediogioco, temi di apertura e finale, calcolo e tattica, interamente dedicata a sviluppare un brillante gioco d'attacco;
  • Finali:
    Chess endgames 1: basic knowledge for beginners;
  • Calcolo e tattica:
    The path to tactical strength, Tactics from basics to brilliance (serie completa in 5 DVD), Attacking a king which has castled short; Attacking a king castled long;
  • Strategia:
    Capire la strategia scacchistica, Decision making in chess;
  • Training e docenza:
    Il regno degli scacchi (di Carlo Alberto Cavazzoni), Gli scacchi un gioco per crescere (convegno di Torino nel 2006 in occasione delle olimpiadi degli Scacchi);






Libri per imparare gli scacchi

Immagine biblioteca scacchi

Training & docenza


  • Il castello degli scacchi, I segreti del castello degli scacchi (Cavazzoni, Carlo Alberto , LE DUE TORRI): scacchi e favole un bel connubio per le scuole primarie,
  • Esame di scacchi (Khmelnitsky Igor , LE DUE TORRI), Esame di scacchi tattico (Khmelnitsky Igor , LE DUE TORRI),
  • Manuale di scacchi per il giocatore agonistico (De Santis Alessio, Edizioni Ediscere, 2011, p. 256), se proprio volete l'agonismo...,
  • Chess is child's play (Sherman Laura, Kilpatrick Bill, Mongoose Press, 2012, p. 302) una validissima metodologia di apprendimento del gioco degli scacchi per i più piccoli,
  • Thinking with chess:Teaching children ages 5-14 (W. Root Alexey, Mongoose Press, 2012, p. 84) i primi esercizi per i di scacchi per i più piccoli,
  • Developing chess talents (van Delft Karel, van Delft Merijn, KVDC , 2010, p. 240): quello che fanno all'estero per gli scacchi qua ce lo sogniamo! ,
  • Come scegliere la mossa migliore (Soltis Andrew, Prisma, 2007, p. 282),
  • Studying chess made easy (Soltis Andrew, Batsford, 2010, p. 256): consigli per allenarsi ed allenare,
  • The enigma of chess intuition (Beim Valeri, New in Chess, 2012, p. 272),
  • A scuola con i Re (a cura di Sgrò Giuseppe , Alpes, 2012, p. 372): lo stato dell'arte della ricerca riguardante i benefici educativi, cognitivi e riabilitativi degli scacchi),
  • I bambini e gli scacchi (Miletto Roberto, Pompa Alessandro, Fucci Maria Rosa, Morrone Filomena, Armando Editore, 2005 , p. 158): psicomotrcità, ovvero come educare e rieducare il corpo attraverso gli scacchi,
  • Test di scacchi (Ponzetto Pietro, Mursia, p. 199),
  • The chess instructor 2009 (Bosch Jeroen, Giddins Steve, New in Chess, 2008, p. 220): ancora l'esperienza all'estero di un grande trainer noto in tutto il mondo per la sua attività scacchistica con i più giovani,
  • Crescere e divertirsi con lo sport-come aiutare i bambini a vivere maglio senza diventare campioni (Gasperini Isabella, Franco Angeli, pp.144): un e-book che spiega il percorso evolutivo del bambino e come questo possa essere favorevolmente indirizzato attraverso la pratica sportiva,
  • Coaching-come risvegliare il potenziale umano nello sport...(Whitmore John, Alessio Roberti editore): sport e PNL,
  • Il manuale del coach (Dilts-Roberts, Alessio Roberti Editore, 2004): volete comprendere la PNL nel vostro repertorio di istruttore di scacchi? Ecco a cosa serve e come si può fare a diventare counselor,
  • Preparazione teorica e psicologica dello scacchista (Suetin, Piccola biblioteca di scacchi),
  • Istruzioni per vincere (Sgarbi Livio, Sperling, 2003): ancora sulla PNL applicata alla preparazione sportiva,
  • Chess openings for kids (Watson John, Burgess Graham, Gambit, 2011, p. 128): nonostante il titolo, questo testo può insegnare i primi passi delle aperture scacchistiche anche ad adulti principianti,
  • Power chess for kids voll. 1-2 (Hertan Charles, New In Chess, 2011-2012): un efficacissimo metodo per potenziare la visione tattica dei bambini e dei principianti in generale,
  • Teaching chess in 21st century (Bardwick Todd , The Chess Detective Press, 2004, p. 192) ancora un libro su come insegnare gli scacchi ai più giovani,
  • The right way to teach chess to children (James Richard, Right Way, 2013, p. 224),
  • Scaccolandia; Scacchiera e regoli guida (DI Mauro Carmelita, Salvatore Trovato ediz.) un rivoluzionario metodo per insegnare gli scacchi cominciando dalle prime classi della Scuola Primaria;
  • Giocare a scacchi-Manuale per insegnanti+esercizi voll.1-2-3 (Wild Alexander, Edizioni Ediscere, 2011, p. 126): un classico manuale da un abile ma controverso istruttore di scacchi scolastico. E'forse l'unico ad affermare che gli scacchi fanno meglio fuori dalla scuola!
  • Lezioni di apertura per ragazzi e principianti (Pantaleoni Claudio, Le Due Torri, 2014);


Aperture


  • Il libro completo delle aperture (Pantaleoni Claudio, Le Due Torri, 2003): un ottimo manuale "genericista" per studiare le aperture negli scacchi, per migliorare si parte da questo e poi si approfondiscono altrove le linee più confacenti al proprio stile di gioco;
  • Guida pratica alle aperture (Lotti Fabio, Mursia, 1996, p. 254): un repertorio personale per prendere qualche ispirazione,
  • Difesa ipermoderna...b6 (De Santis Alessio , Edizioni Ediscere, 2012, p. 224): l'originalità espositiva di De Santis non conosce limiti;
  • Scacchi a Scuola 1 Muovi, attacca e cattura (Sukhin, Igor, Le Due Torri, 2016, p.114): Eserciziario ufficiale per principianti della USCF;
  • Scacchi a Scuola 2 Scacchi matti semplici (Sukhin, Igor, Le Due Torri, 2016, p.114): Eserciziario ufficiale per principianti della USCF;
  • Scacchi a Scuola 3 Scacchi matti con più pezzi (Sukhin, Igor, Le Due Torri, 2016, p.114): Eserciziario ufficiale per principianti della USCF;
  • Sviluppa il tuo potenziale scacchistico (De Santis Alessio, Edizioni Ediscere, 2016, p.328)

Mediogioco e strategia


  • Capire il mediogioco (Nunn John, Caissa Italia, 2012, p. 320),
  • Il mediogioco vol1: elementi statici (Euwe Max, Kramer Haije, Edizioni Ediscere, 2005, p. 292),
  • Le basi del mediogioco (Averbakh Yuri, Caissa, 2002, p. 115),
  • Il Manuale della strategia scacchistica (Grooten Herman, Le Due Torri, 2015);
  • Teoria degli Squilibri e strutture pedonali (Negrini Claudio-Rusev Krasimir, le Due Torri, 2015).

Finali


Conoscere bene la tecnica dei finali può accrescere la vostra forza di gioco ancora più dell'apertura. Non sono pochi i forti giocatori di scacchi che dimostrano ignoranza di questa fase di gioco. Il segreto per batterli sta nell'imparare a disputare bene un finale scacchistico!

  • Capire i finali di pedoni (Flear Glenn , Caissa Italia, 2005, p. 184),
  • Che cosa bisogna sapere sui finali (Averbakh Yuri , LE DUE TORRI, 2010),
  • Le leggi del finale (Krogius, Piccola biblioteca di scacchi, pp. 60),
  • 100 Endgames you must know (De la Villa Jesus, New in Chess, 3rd edition 2012, p. 254),
  • Manuale dei finali per il giocatore agonistico (De Santis Alessio, Ediscere, 2015);
  • Da amatore a MI (Hawkins Jonathan, Le Due Torri, 2014);

Tattica e calcolo


La tattica è alla base del miglioramento scacchistico: se hai poco tempo, dedicalo alla tattica, se ne hai di più studia anche i finali! La strategia ed il mediogioco seguono in ordine di importanza. Per finire, se ancora ti avanza tempo, puoi dedicarlo alle aperture.
  • Esercizi di tattica (Nunn John, Caissa Italia, ristampa 2010, p. 16),
  • 1001 esercizi per principianti (Masetti Franco, Messa Roberto, LE DUE TORRI, terza edizione 2011, p. 144),
  • Forcing chess moves (Hertan Charles, New in Chess, 2008, p. 384),
  • All'attacco del Re-voll. da 1 a 3 (Volcjok, Piccola biblioteca di scacchi),
  • Tactical targets in chess vol.1: material advantage (Pongo Istvan , Caissa Hungary, 1999, p. 324),
  • Checkmate patterns for children (Stark Kevin, New in Chess, 2010, p. 144)  un volume adattissimo a giovani e anche principianti adulti sulla pattern recognition;,
  • How to beat your dad at chess (Murray Chandler, Gambit, 128 pages): un altro volume adattissimo a giovani, ma anche a principianti adulti, sulla pattern recognition;
  • Tune your tactics antenna (Neiman Emmanuel, New in Chess, 2012): recente uscita che completa un percorso di perfezionamento di tattica scacchistica, approfondendo la differenza tra motivi (segnali), temi; come trovare e calcolare ottime mosse candidate.
  • Endgame tactics (Van Perlo Ger, New in chess, 2014): chi ha detto che la tattica non domina anche i finali? In questo libro 1300 esempi di come una soluzione tattica può permettere di bypassare ore ed ore di studio dei finali. Il che, ovviamente, non è una sufficiente motivazione per non studiare i finali! I tre vantaggi di conoscere i finali sono infatti:
  1. apprendere quando semplificare e quando no,
  2. usare al meglio le potenzialità dei pezzi,
  3. evitare continuazioni che potrebbero portare ad un finale non conosciuto o troppo rischioso.

Altri manuali:

  • Capire gli scacchi mossa dopo mossa (Nunn John , Caissa Italia, 2007, p. 304): un classico che non può mancare in una rispettabile biblioteca;
  • Scuola di scacchi (Ponzetto Pietro, Edizioni Ediscere, rist. 2008, p. 174): dieci essenziali lezioni,
  • La mia scuola di scacchi-lezioni di perfezionamento (Negrini Claudio, LE DUE TORRI, 1a ristampa 2011, p. 232),
  • Corso completo di scacchi (Pantaleoni Claudio, Messa Roberto, Benetti Francesco, LE DUE TORRI, terza edizione 2012, p. 208), La mia scuola di scacchi,
  • I fondamenti degli scacchi (Capablanca José Raul, Mursia, p. 188),
  • Lezione di scacchi (Averbakh Yuri, Bejlin Mikahil, BUR Manuali, 2008, p. 488);

Computers e scacchi


L'affascinante mondo del computer usato per giocare a scacchi. Imparerete perchè un uomo non può giocare a scacchi come un computer (e perché è meglio così)

  • How to use computers to improve your chess (Christian Kongsted, Gambit, 192 pages),
  • Gli scacchi tra fosforo e silicio (Pepino Enrico, Vozza Nicola, LE DUE TORRI, 2010, p. 120);

Psicologia e scacchi


Gli scacchi sono anche e soprattutto psicologia: nonostante possa sembrare che la logica giochi un ruolo essenziale, provate a disputare una partita quando siete stanchi o preoccupati, o quando l'avversario vi incute un timore reverenziale o vi fa innervosire con il suo atteggiamento strafottente. Vi accorgerete che la tecnica può rivestire un ruolo non fondamentale, e che il più forte giocatore non è necessariamente il più bravo a calcolare o il più esperto conoscitore del gioco, e che non si può nemmeno vincere sempre a scacchi!

  • La picologia del giocatore di scacchi (Fine Reuben, Adelphi, p. 188),
  • Scacchi e psicologia (Vezzani Stefano, Messaggerie Scacchistiche, 2011, p. 80),
  • Come evitare gli errori negli scacchi (De Santis Alessio , Edizioni Ediscere, 2010, p. 184),

Romanzi e saggi sul mondo degli scacchi, che costituiscono un ottimo modo per appassionarsi ed appassionare al gioco


  • Novella degli scacchi (Zweig, Stefan, 2004, 107 p., brossura, 4 ed.),
  • L'ultima traversa (Maurensig, Paolo 2012, 85 p., rilegato),
  • La variante di Luneburg (Maurensig Paolo, 1993, 158 p., 22 ed.): un appassionante duello tra un carcerato ed il suo aguzzino nazista. Ne è stata tratta anche un'opera teatrale,
  • La rivincita di Capablanca (Stassi fabio, Minimum fax),
  • Zugzwang, mossa obbligata (Bennett Ronann, 2009, 293 p., brossura),
  • La regina degli scacchi (Tevis Walter 2007, 377 p.): dallo stesso autore de l'uomo che cadde sulla terra, l'appassionante vicenda di Beth Harmon. C'è più suspence in una partita narrata in questo romanzo che in un Thriller di Dario Argento!
  • Storia parziale delle cause perse (Dubois Jennifer, 2012, 407 p., brossura):  un romanzo quasi biografico del duello tra un forte giocatore di scacchi (??) contro il Partito Comunista Russo all'apice del suo potere. Leggendo questo romanzo, capirete come e perché giocare una partita a Scacchi persa in partenza...
  • Gli scacchi, la vita-lezioni di strategia dal campione che è diventato il principale oppositore di Putin (Kasparov, Garry 2007, 320 p., rilegato),
  • Il giocatore invisibile (Pontiggia Giuseppe, Oscar Mondadori, 1978, rist. 2005, p. 254),
  • Il Turco (Standage Tom, Nutrimenti, 2011, p. 256): la storia vera del primo "robot-scacchista" alla corte di Re e imperatori. Alla fine, un saggio-racconto di Edgar Allan Poe. Irrinunciabile anche come per approfondire la più bella fiaba sugli scacchi per bambini,
  • Partita a scacchi con il morto (Lotti Fabio, Leoncini Mario, Prisma, 2004, p. 128),
  • Il gioco immortale-storia degli scacchi (Shenk, David, Oscar Mondadori): manuale sulla storia degli scacchi, un valido ausilio per la mia presentazione su per parlare di scacchi e storia della Chiesa assieme ad un saggio su partita a scacchi con il morto (vedi precedente riferimento),
  • La regina bambina (Crothers Tim) l'appassionante storia vera, ed ancora da scrivere, di Phiona, la regina di Katwe, e della sua lotta per sfuggire alla miseria degli Slums ugandesi di Katwe,
  • Lo Sbaglio (Piccinni Flavia, Rizzoli, 2011, p. 312),
  • Scacchi una storia da raccontare (Ramini Luigi, 2015),
  • Natura simbolica del gioco degli scacchi (Leoncini Mario, 2010, p. 64);





Scacchi



Per iniziare un corso di scacchi:


Oggi: Aggiornato:06/03/2017
Torna ai contenuti | Torna al menu